La PKU si presenta in circa un neonato su 8000.

La fenilchetonuria (PKU)

Questa malattia del metabolismo porta nella maggior parte dei casi, se non curata, a gravi danni al cervello nel bambino in crescita.Il bambino avrà bisogno così per tutta la sua vita di cure e assistenza. Invece, se la malattia è riconosciuta nelle prime settimanedi vita e curata con una dieta adeguata, il bambino resta sano.

L’aminoacido fenilalanina, che è un componente normale di proteine animali e vegetali e quindi viene assorbito col cibo, non puòessere metabolizzato normalmente nel corpo in caso di PKU. In questo caso si formano delle sostanze tossiche per il cervello delneonato. La speciale alimentazione dietetica contiene solo una quantità minima di fenilalanina, evitando quindi le conseguenze della malattia (PKU).

La PKU si presenta, con diversi livelli di gravità, circa una volta ogni 8000 neonati.

 
Terapia:
  • La terapia della PKU prevede una limitazione dell'apporto di fenilalanina nella dieta del neonato.
  • A tale scopo vengono assunti cibi a basso contenuto proteico.
  • La cura a lungo termine deve essere svolta in collaborazione con una clinica esperta in materia che eseguirà le visite e i controlli di laboratorio generalmente necessari.