La galattosemia colpisce un neonato su 55 000.

 

La galattosemia

I neonati affetti da galattosemia non tollerano il lattosio. La nutrizione con latte causa loro gravi danni al fegato, ai reni, al cervello e alla vista. Alcuni neonati muoiono perfi no. Se però la malattia viene riconosciuta nei primi giorni di vita e curata con una dieta appropriata, il neonato resta sano.

La cura consiste nell’evitare assolutamente il galattosio – un componente del lattosio – presente nel latte materno, nel latte di mucca ed in altri alimenti.

La galattosemia colpisce un neonato su 55'000. Oltre alla forma classica ve ne sono altre due, più rare e anche meno importanti.

 
Terapia:
  • La sintomatologia acuta della galattosemia classica può essere trattata con efficacia mediante l'immediato passaggio a un'alimentazione priva di galattosio.
  • Dieta povera di galattosio per tutta la vita.
  • La cura a lungo termine deve essere svolta in collaborazione con una clinica esperta in materia che eseguirà le visite e i controlli di laboratorio generalmente necessari.